ZEISS IKON IKONTA 521/2 – 1938

ZEISS IKON IKONTA 521/2 – 1938 La carriera del Ikonta C 521/2 è iniziata nel 1938. Durante la seconda guerra mondiale è stata interrotta per poi riprendere alla fine della guerra  e fermarsi definitivamente nel 1947. Questa fotocamera annuncia il declino delle macchine a soffietto per via dell’ arrivo di macchine con corpi più compatti.  ZEISS IKON IKONTA 521                         Il mirino a specchio con la sua rotazione, solitamente attaccato all’ otturatore e il bottone di scatto si sposta sulla parte superiore del corpo macchina. Splendido esempio di una qualità di fabbricazione eccezionale con l’ aggiunta di un sistema di di blocco per evitare doppie esposizioni. Questa ZEISS IKON IKONTA 521/2 ha tutti i segnali della fine di un modo di concepire e costruire fotocamere. Diversi gli  equipaggiamenti di ottiche e otturatori. Le combinazioni ci sono tutte credo. Ottiche  Novar Anastigmat 1:4,5 f 105mmri oppure  1:3,5 f 105mm oppure Tessar 1:3,5 f 105mm Otturattori   Prontor S   oppure Compur   oppure Compur-Rapid Ottiche : Novar 1:4,5 f105 mm Otturattore: Prontor S Aperture: 4,5 5,6 8 11 16 22 32 Velocità: da 1 a 250 + B Sincroflash:...

Learn More