Spartus Press Flash

Spartus Press Flash è come una miniera per gli appassionati del genere. Comincia la sua storia  nel 1934 progettata  dalla Utility Mfg Corporation di New York e commercializzata con il nome  di  Falcon Press Flash. Questa fotocamera  Falcon Press Flash  è stata la prima in assoluto ad avere il flash incorporato. Nel 1941, il Spartus Corporation compra la Utility Mfg Corp. E si  trasferisce a Chicago. La macchina rimane a catalogo ma cambia nome e diventa  Spartus Press Flash. La sua commercializzazione dura fino al 1950 con qualche piccola variante di tipo estetico e con vari nomi come Galter Press Flash, e  Regal Flash Master. Spartus Press Flash                         Dal punto di vista tecnico, la Spartus Press Flash è una fotocamera molto semplice ed essenziale in linea con i suoi tempi. Usa pellicola 120 e produce negativi  6cm x 9cm. L’otturatore offre due velocità: «immediato» e «tempo» e  solo due aperture: «luminoso» e  «nuvoloso e Flash». La lente  è un menisco da  f: 120mm. Lo spettacolo vero è il suo flash incorporato che accetta lampade tipo press,  grosse come una lampadina normale di oggi. L’alimentazione del flash è dato da due batterie simili al tipo AA, ma con un diametro più piccolo. Queste due batterie sono alloggiate  in un vano dedicato che corre lungo il lato destro della fotocamera e chiuso con una grande vite. “Sbucciando” due batterie tipo AA si può usare anche oggi. Sul lato sinistro della macchina, un lungo mirino sembra essere la controparte del vano batterie. In conclusione … “così brutta …  è abbastanza ?...

Learn More