KIEV 4 CLONE CONTAX

KIEV 4 CLONE CONTAX La Kiev ha  prodotto alcune macchine a telemetro  da 35  millimetri  che erano cloni delle fotocamere Contax II e Contax III pre- guerra A guerra finita i Russi hanno fatto man bassa di materiali e tecnici della Contax di Dresda e cominciarono a montare e copiare a Kiev “la loro” macchina fotografica marchiata Kiev dalla città dove veniva prodotta. Le prime prodotte a Kiev avevano ancora la scritta Contax ma con un colpo di pressa si rimarchiavano Kiev… et voila !!! KIEV 4 COPIA CONTAX                         Il prodotto di tutto rispetto anche per le ottiche di prim’ ordine  ha continuato a vendere in tutto il mondo e non solo a Est. Va detto che considerando il rapporto prezzo/qualità era e rimane  un prodotto eccezionale. Da molti è stata battezzata come la “Leica dei poveri” che la dice lunga … La Kiev 4 è una fotocamera pesante con un otturatore sorprendentemente silenzioso. L’ obbiettivo  Jupiter è nitido e contrastato come un buon clone di Zeiss Sonnar dovrebbe essere. Il  telemetro della Kiev 4  è pari pari quello della Contax credo sia quello con la base più larga in assoluto che lo rende precisissimo. Con i suoi 9 cm di base  permette una messa a fuoco molto accurata. Cosa dire poi se tutto questo succede nella stessa finestra dell’ inquadratura ? Si tratta di una meraviglia senz’ altro. Ma non finisce qui. Monta pure un esposimetro al selenio che rileva i parametri di luce che pero vanno impostati manualmente. E come non bastasse … anche obbiettivi intercambiabili !!! Cosa si poteva desiderare di più ??? Per alcuni si tratta di Contax vera e propria. Come dargli torto ? I materiali, la catena di montaggio e i tecnici erano quelli Tedeschi. Anche se  prodotta a Kiev rimane una tedesca a tutti gli effetti. Curiosità… dal numero di serie si desume che questa è stata prodotta nel...

Learn More