Bilora Bella 35 secondo tipo

Bilora Bella 35 secondo tipo Questa  Bilora Bella 35  (secondo tipo)  è stato prodotta dalla Kurbi & Niggeloh Company (Bilora) in  Germania a partire dal 1959. Molto simile al modello precedente è caratterizzato da una mirino più ampio. Il  pulsante di scatto è stato spostato alla parte superiore della fotocamera. Con un obiettivo migliore Rodenstock Trina da 45 mm  f2.8 diventa una macchina fotografica di tutto rispetto anche dovuto al otturatore Vario Pronto. Da non dimenticare la leva di avanzamento pellicola che per questo modello nel 1959 era una “novita”. Bilora Bella 35                         La Bilora Bella 35  mantiene la sua missione originale di apparecchio a prezzi “popolari” ma la qualità di un costruttore che ha prodotto tantissimo anche per altre case, questa volta si vede subito. Usa pellicole 135 pe produce fotogrammi di 24 mm X 36 mm con grande soddisfazione e con un certo sapore retrò. Con il bottone blocco pellicola consente pure la doppia esposizione. • Produttore: Bilora • Tipo: compatta • Dimensioni Negativo: 24 x 36 • Anno di costruzione: 1959 • Obiettivo: Rodenstock Trinar 2,8 / 45mm • Otturatore: Vario  B da 1/30 – 1/250 • cassa in alluminio, finiture in pelle...

Learn More

ANSCO LANCER – 1959

ANSCO LANCER – 1959 La Ansco ha avuto alcune fotocamere molto eleganti nel passato come questa Lancer. In realtà è stata costruita dalla Bilora (Germania) e marchiata Ansco per il mercato USA . In Europa era la Bilora Bella 44-1  La Ansco Lancer è una fotocamera molto semplice con due velocità dell’otturatore ( 1/50 e 1/100 ) e due aperture f ( 8 e 16 ) .  ANSCO LANCER  – 1959                 Usa pellicole 127 ancora reperibili e produce dodici negativi da 4cm X 4cm.  Una pubblicità dell’ epoca rende le idee della fotografia neglia anni ’60 La Ansco Lancer era una macchina fotografica dal prezzo basso con la quale le famiglie americane potevano cominciare a scattare foto delle loro vacanze ecc. Per me ha quel fascino da pullman di quell’ epoca. Quelli da lunga percorrenza che attraversavano gli Stati Uniti. Con il suo flash originale e la lampadina non passa inosservata. Pellicole: 127 Negativi: 4cm X 4 cm Aperture: f8, f16 Velocità: 1/50 – 1/100 Syncroflash:...

Learn More

BILORA BELLA VERSIONE 3C 1955

BILORA BELLA D 1955 – 1958 “RARA” Questa è una delle tante versioni della lunga serie Bella. Prodotta in Germania è stata venduta con marchi come Ansco (USA) e Roxa Questa in particolare con il formato 4×6 da particolare soddisfazione in quanto il negativo è abbondante rispetto al 35 mm . Tutta la serie ha avuto un successo incredibile e tanti marchi. La combinazione di colori la rende molto affascinante.                     Usa pellicole 127 reperibili con il marchio EFKE oppure ribobinati e produce negativi 4cm X 6 cm ben più generosi dei 4×4 di alcune sorelle . Forse la più rara di tutta la serie. Produttore: Bilora Tipo pellicola:127l Negativi:4 x 6 Obiettivo: Achromat 1:8 Velocità: B-/ 50 – / 100 Aperture: f8 – f11 Synchro flash: Si  Questa è una sorella un po più “vissuta”           ...

Learn More

BILORA BOX (6A)

BILORA BOX (6A) Bilora è uno dei marchi  fabbricati da Kurbi & Niggeloh. In quella fabbrica hanno prodotto di tutto. La sua produzione è iniziata nel 1935 interrotta dalla seconda guerra mondiale e ripresa nel 1948 con un modello molto simile.                   La  “Bilora Box” è una macchina fotografica tipo box in  metallo che produce negativi  6×9 cm su pellicole 120. Ha   due aperture (11 e 16) e due posizioni di scatto M (momento) e Z (Zeit). Sincronizzazione flash. Il corpo macchina è molto ben fatto, robusto e curato nella costruzione con un frontale particolarmente bello. Pellicole: 120 Negativi: 6 x 9 Obiettivo: menisco fisso 11 Sincronizzazione: si...

Learn More

BILORA BOY

Bilora Boy La Bilora Boy è stata prodotta da Bilora (Kürbi & Niggeloh) nel 1950. Un bel colore rosso vinaccia con scritte in oro. Costruita in bachelite (bakelite) in diverse versioni e colori.                           La bachelite (bakelite) in quanto materiale stampabile ha permesso di realizzare diverse parti complicate ma soprattutto forme particolari. La Bilora Boy è una macchina di tipo box, usa pellicole 127 e realizza negativi 4×6, 5. La lente è menisco 11 ed i tempi sono T e ~ 1/30. Mirino è di tipo Galileiano. Un bell’ oggetto da...

Learn More

BILORA RADIX 56 BH

BILORA RADIX 56 BH Ne esistono diversi tipi con variazioni sul tema. Questa macchina è molto singolare perché non ha nulla di particolarmente straordinario ma nello stesso tempo non ha nulla in comune. Il formato 24×24 esisteva già e le cartucce della pellicola si devono alla Agfa Karat. La forma con l’ obbiettivo decentrato ricorda delle spycam Americane ma di 30 anni prima. Il buco sopra l’ obbiettivo dove si vedono le aperture è tutto suo. Come tutto suo è anche l’ attacco del flash sulla fiancata e l’ attacco del cordino di scatto all’ altro fianco. Costruita in metallo, è una macchina di notevole peso in relazione alle dimensioni e la qualità e di alto livello senza dubbio.                 Questa macchina inoltre è “strana” anche all’ interno della linea Radix. Ha la manopola delle velocità ma porta l’ obbiettivo con il buchino delle aperture. Non ho mai visto una cosa cosi. Ho chiesto informazioni al più grande collezionista della Bilora e spero che lui sia in grado di risolvere la questione. Si tratta comunque di un apparecchio di valore e di prestazioni non indifferenti sotto molti punti di vista. Se devo sintetizzare al massimo, devono avere pensato … “fammola strana” Pellicole: 35 mm Negativi:24 mm X 24 mm Aperture: 1:5,6/1:8/1:11/1:16 Velocità: B, 1/2, 1/10, 1/25, 1/50, 1/200 Obbiettivo: Biloxar anastigmatic...

Learn More