Argus A la madre di tutti i “mattoni”

Argus A la madre di tutti i “mattoni”

La Argus A è una macchina fotografica con un posto special nella storia della fotografia in quanto fu determinante nella diffusione della pellicola 135. Se oggi usiamo ancora la pellicola “normale” ovvero i 35 mm lo dobbiamo alla Argus A Prodotta nel 1936 in bachelite  dalla  Argus in Ann Arbor , Michigan dal 1936  fino al 1941.  Il prezzo originale era di 12,50 $ .

Monta un obiettivo anastigmat  da 50 mm F4.5  su un “barilotto” che bisogna tirare fuori dal corpo macchina e un otturatore  fornito dalla Ilex . Un bell’ oggetto, piacevole da tenere in mano che fa quello che sa fare senza manuale d’ istruzioni efficiente a 75 anni dalla sua nascita. Questa in particolare, secondo li numero di matricola, appartiene al primo anno di produzione.

 Aperture : f / 4.5 , 5.6 , 8 , 11

Tempi: : 1/200, 1/100 , 1/50 , 1/25, B, T

Sincro Flash:si